sabato 16 febbraio 2013

Primi - Canederli (Knödel) in brodo allo speck

Ciao a tutti! Come promesso, ecco la ricetta dei nostri canederli o Knödel. Dunque, la premessa è che per noi la cucina trentina è una questione di cuore perché il nostro primo viaggio insieme - 10 anni fa - è stato in Val di Fassa d’estate. Da lì abbiamo iniziato a coltivare una passione smodata per le Dolomiti e quasi ogni anno torniamo su, esplorando ogni volta una vallata nuova.


L’escursionismo unito alla cucina completa questo amore per i paesaggi in cui lo sguardo si perde, dove i polmoni respirano quell’aria frizzantina che sa di resina e il cuore torna a battere a ritmi lenti. Così, per ricordare le nostre vacanze, ogni tanto facciamo qualche piatto che profuma di montagna e chiudendo gli occhi ci sembra di esser di nuovo lì a camminare in mezzo a prati verdi e a guardare quelle cime che al tramonto si tingono di rosa e ti fanno pensare che in fondo, questo, è un mondo bellissimo per chi sa capirlo.

Ingredienti

330 g di pane bianco raffermo
100 g di speck in una fetta unica
1 cipolla bianca piccola
25 g di burro
2 uova
2 bicchieri di latte
3 cucchiai di farina
2 cucchiai di prezzemolo tritato
sale
erba cipollina
1,5 l di brodo di carne (carote-sedano-porro-cipolla-pomodoro-manzo-mazzetto erbe aromatiche)

Queste dosi ci sono state consigliate da una signora autoctona, ed effettivamente sono perfette. Ovviamente molto dipende dal tipo di pane che usate, che potrebbe assorbire più o meno liquido e quindi lavorando l’impasto con le mani vi renderete subito conto della giusta consistenza.

Il procedimento è piuttosto semplice.
Fate soffriggere la cipolla tritata finemente con il burro. In una ciotola grande mettete il pane tagliato a dadini (senza crosta) e aggiungete poi lo speck tagliato anch’esso a dadini piccoli e il prezzemolo tagliato finemente. Versatevi poi la cipolla soffritta e le uova sbattute insieme al latte. Amalgamate un po’ con le mani e lasciate risposare per circa un’ora.

Nel frattempo preparate un buon brodo misto vegetale col manzo. Noi di solito facciamo bollire 2 carote, sedano, porro, una cipolla divisa in 4 spicchi con alcuni pezzi di carne di manzo con l’osso e un mazzetto di erbe aromatiche (alloro, timo, prezzemolo, rosmarino), questa volta abbiamo anche aggiunto un pomodoro ma potete usare anche uno o due cucchiai di concentrato di pomodoro. Fate bollire in 2 litri d’acqua salata per 1 ora e mezzo.

Aggiungete ora la farina - un cucchiaio alla volta - e un po’ di sale al composto di pane. Sentite la consistenza con le mani: non deve essere troppo molliccia ma neanche soda, aggiustate con farina o latte. Dopodiché bagnatevi le mani e formate i canederli.


Con questa dose ne vengono 8/10, a seconda della grandezza. Filtrate il brodo e versatevi dentro i canederli facendoli bollire per circa 15 minuti. Vi consigliamo di fare la prova con un canederlo per testarne la consistenza e la durata della cottura.

Servite con erba cipollina e, se gradite, parmigiano.










Questa è la nostra nuova pagina Facebook del Blog, vi aspettiamo per scambiarci consigli, ricette e tanto altro. Besos, Cristina e Daniele

Con questa ricetta partecipiamo al contest del blog di Jessica, In mou veritas, in occasione del primo compleanno della sua bimba. Tanti auguri!

http://inmouveritas.blogspot.it/2013/02/primo-contest-wishes-for-pandi.html

20 commenti:

  1. considerando la storia che sta alle spalle di questa vostra ricetta, direi che ha un saporino tutto speciale che la rende unica nel suo genere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, Elena! :-) Ti ho aggiunta agli amici su Facebook, Cris.

      Elimina
  2. Ciao ragazzi, i vs. canederli mi sembrano riusciti davvero bene...e io di canederli me ne intendo, sono Gardenese! Bravissimi e passate a trovarmi bricioledimontagna.blogspot.it Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gardenese? WOW! Allora questa estate forse passiamo a trovarti perché la Val Gardena ancora non l'abbiamo esplorata ed è in lista da un po'... :-) Restiamo in contatto!

      Elimina
  3. I canederli nn li ho mai provati... ma devo rimediare :)

    Spero verrete a trovarci sulle Lunch Girls :)

    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! Grazie della visita. I canederli sono troooppo buoni, devi provarli assolutamente. Ed è anche una ricetta del risparmio perché puoi sfruttare il pane di qualche giorno che altrimenti andrebbe buttato. Veniamo a visitare il tuo blog. Ciao!

      Elimina
    2. Ci proverò.. grazie della visita :)

      Elimina
  4. Ciao Cristina e Daniele!
    Sarà la volta buona che li preparerò. La ricettea l'avete spiegata benissimo ed il fatto che ha darvela è stata una del luogo...bhè...sicuramente sarà quella giusta.
    Ed è vero, è un ottimo medoto per sfruttare gli avanzi di pane!
    Mi sono unita ai vostri lettori fissi molto volentieri.
    Se vi va, vi aspetto sul mio blog lericettediziabianca.blogspot.com!!!
    A presto.
    bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bianca, grazie! Facci sapere poi se ti sono piaciuti i canederli. Un bacio e buona giornata.

      Elimina
    2. Certamente!!!
      Se mi vengono buoni, ovviamente, metterò il vostro link nel post...!!!
      baci baci

      P.S.: ...togliete il captcha....per pietà!!!

      Elimina
    3. Ops, non ce ne eravamo accorti... TOLTO!! :-) Grazie della segnalazione.

      Elimina
    4. :-)
      Anch'io non sapevo di averlo e devo dire, con onestà, che una volta eliminato i commenti sono stati più frequenti!!!! a presto!

      Elimina
  5. Wow, io adoro i canederli! Non vedo l'ora di farli alla mia piccola Pandina!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne siamo contenti! A presto e un grande bacio alla Pandi!!

      Elimina
  6. Prima o poi dovrò farli!!!
    Di questo blog mi piace tantissimo lo spirito - oltre che le ricette ;-)

    PS: ho scelto il tuo blog per un piccolo premio. Puoi trovarlo qui www.ricetteperpassione.blogspot.it al post The Versatile Blog Award

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie grazie grazie. Purtroppo in questo periodo abbiamo poco tempo da dedicare al blog, ma al prossimo post ti ringrazieremo come si deve per questo premio. :-) Buona giornata!

      Elimina

  7. Ciao, vi abbiamo trovati grazie all'iniziativa di Kreattiva.....Blog carinissimo!! :-D
    Quante belle ricettine....amiamo i canederli...sopratutto dopo una bella giornata sugli sci!

    Siamo vostre nuove followers! Se vi va passa a trovarci!!! :-D
    Bacino ♥
    Online Fashion Gastro Blog
    Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie ragazze! :-) Veniamo subito a curiosare da voi... BaciBaci

      Elimina
  8. Buoni buoni buoni ...... Sono a dieta singh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, uno strappo alla regola ci vuole ogni tanto! :-)

      Elimina

Grazie per aver visitato il nostro blog. Lascia qui una traccia del tuo passaggio, verremo anche noi a visitare il tuo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget